lunedì 21 settembre 2009

STRABILIANTE MIRACOLO DI PADRE PIO SULLA SUPERSTRADA SALERNO REGGIO CALABRIA.



Padre Pio non finisce mai di stupire con i suoi “prodigiosi” miracoli. Stamattina, verso le ore 7, un pulmann che trasportava una comitiva di fedeli di Padre Pio a San Giovanni Rotondo è miracolosamente sbandato -grazie all’intercessione del Santo- prima di entrare nella galleria "Muoio" (un nome che è tutto un programma), tra Rogliano e Cosenza, sull'autostrada A3 Salerno Reggio Calabria, invadendo altrettanto miracolosamente l’opposta carreggiata per poi scontrarsi con un'autovettura Ford Fiesta sulla quale viaggiavano i fratelli Pietro e Filadelfio Toscano, di 37 e 50 anni, che rimanevano miracolosamente ammazzati sul colpo.
Gli occupanti dell'autobus sono rimasti invece illesi. Intervistati dalla RAI, uno di essi ha raccontato: “Stavamo dicendo il rosario quando il pullman è sbandato uscendo di carreggiata investendo una vettura. Pensate, poteva essere un disastro, invece SOLO DUE MORTI!”
La notizia del prodigioso evento è giunta alle orecchie di Benedetto XVI che ha indetto messe di suffragio in onore del Santo Pio su tutto il territorio di Vaticalia, per ringraziarlo di avere ammazzato Pietro e Filadelfo Toscano, che viaggiavano regolarmente sulla loro carreggiata, al posto di qualcuno dei suoi fans.

2 commenti:

Danx ha detto...

Andassero solo nelle loro chiesette dietro casa sarebbe meglio!!

lunatica1958 ha detto...

... bel miracolo...!!!!
e chi glielo racconta alle famiglie delle vittime che questo e' stato un miracolo di padre pio?????
diranno.... ma che bello stronzo di santo e' questo????
ma andate tutti a cagare.... !!!!!!!
il clero in testa...!!!!e al comando il papa... mi pare proprio un'accozzo micidiale!!!!!!!
ma che cazzo di discorsi state impapocchiando?????STRONZI!!!!!!!!

credete veramente che gli asini volino????????.............................seeeee....MIRACOLO!!!!!!!!